Il Circuito

PER INFORMAZIONI & PRENOTAZIONI PROVE LIBERE E CORSI DI GUIDA MOTO: 331.4960010 (MOTORACE)
PER INFORMAZIONI O PRENOTAZIONI PROVE AUTO E MINIGP-PIT BIKE-MINIMOTO (NIVOLINO): 0383.1975221 (CIRCUITO NUVOLARI)

Il circuito principale è omologato per la 2°Cat. VELOCITA’, Grado A ed è progettato per soddisfare le esigenze delle vetture più performanti, fino alla Formula GP2, per le auto.

Il tracciato misura complessivamente 2.805 metri e può vantare, sul rettilineo principale, un allungo di 720 mt, in grado di far raggiungere velocità fino a 272 Km/h alle auto (simulazione di una GP2) e 286 Km/h alle moto (SBK). Il circuito presenta un buon bilanciamento fra curve a sinistra (5) e curve a destra (6), ed una larghezza costante di almeno 12 mt. La larghezza diventa di 13mt in corrispondenza del rettilineo principale, che con le banchine asfaltate raggiunge di fatto una larghezza complessiva di ben 16 mt. E’ stato sviluppato curando il piacere nella guida, la sicurezza e privilegiando al massimo la facilità dei sorpassi. Ci piace evidenziare l’ampia presenza di vie di fughe asfaltate, che permetteranno anche ai piloti meno esperti di correggere errori di traiettoria prima di finire nelle altrettanto ampie vie di fuga in ghiaia.

La tipologia di curve varia dal tornantino stretto ai curvoni medio-veloci, con una presenza di diversi passaggi tecnici che dovrebbero essere un piacere per i palati più fini. La varietà di curve unita alla notevole velocità di punta raggiungibile nel rettilineo principale, ne fanno sicuramente anche una pista ideale per test di vetture e moto delle categorie più varie, comprese le super Car, che potranno qui testare le proprie caratteristiche di guidabilità e handling.

Il circuito è concepito per essere modulare, potrà infatti essere utilizzata la versione intermedia da 1.700mt o la versione “Short” di 900mt (utilizzabili anche contemporaneamente).

Il Giro di Pista

Superata la linea di partenza, dopo un allungo di 720 metri troviamo un curvone molto veloce, si effettua una bella scalata e ci si inserisce guadagnando il cordolo, “rassicurati” dall’abbondante via di fuga in asfalto che permetterà di correggere senza affanni eventuali sbavature. Per i piloti più talentuosi, si tratta di una curva che permetterà di “fare la differenza”, potendo poi sfruttare la successiva Curva 2 per effettuare magari un bel sorpasso: vietato lasciare la “porta aperta”! Un breve rettilineo porta quindi ad un divertentissimo rampino in salita, con pendenze longitudinali e laterali tali da invitare i piloti ad esibirsi in gran “numeri” sia con le auto che con le moto. Numeri che però..chi cerca il “tempo” sul giro dovrà invece ridurre al minimo: dal rampino ci si deve lanciare infatti a gas spalancato verso le due curve più veloci del tracciato, un sinistra-destra che metterà alla prova precisione e coraggio dei piloti, così come gli assetti di auto e moto. La staccata successiva consentirà nuovamente bei sorpassi, garantiti sicuramente anche dalla successiva “doppia” a sinistra: qui la trovare la traiettoria ideale sarà davvero una bella sfida.. Segue una “esse” stretta, l’ultima vera frenata di questo nostro giro “virtuale”. La curva successiva, l’ultima del tracciato, non presenta difficoltà particolari in frenata, ma dovrà essere pennellata alla perfezione per uscirne il più veloci possibile, e lanciarsi così nuovamente sul rettilineo del traguardo.

Che siate in carena o chiusi dentro all’abitacolo… occhio al gioco di scie!

I BOX

Al Paddock si affacciano 29 Box di 70mq ciascuno (singolo = 5mt largh. per 14mt profondità, doppio = 10 mt largh. x 28 mt profondità), dei quali, i centrali, dotati di bagno privato con doccia. I box sono separabili fra di loro con pareti amovibili ovvero accorpabili fra di loro fino a raggiungere una superficie massima coperta “open space” di 700mq.

.

IL PADDOCK

Il Paddock ha uno sviluppo di 11.200 mq. Al paddock principale si aggiunge il Paddock P1, che si estende per altri 5.500 mq, consentendo così di raggiungere una superficie complessiva di 16.700mq ed uno sviluppo lineare, sul lato più esteso, di più di 300 mt.

Scarica la planimetria del Paddock in formato PDF

Back to top